Fiera del Libro LGBT

Potrai dire che mi conoscevi

K. M. Soehnlein
Editore: 
B.C.Dalai Editore
Potrai dire che mi conoscevi

Dopo lo strepitoso Il mondo dei ragazzi normali, romanzo di formazione che lo ha affermato come una delle più originali voci della nuova scena letteraria gay americana, Soehnlein torna con un’opera potente, ambiziosa e complessa. Potrai dire che mi conoscevi esplora il tormentato panorama del rapporto padre-figlio, tra i rischi del contatto e l’impossibilità di vivere senza.
Il giovane squattrinato Jamie Gardner vive giornate trasandate a San Francisco nell’era del boom di Internet, senza mai progredire nella sua carriera di produttore radiofonico. Almeno fino a quando non riceve la telefonata che ha sempre temuto: Teddy, il padre che non l’ha mai accettato, è morto e per il figliol prodigo è tempo di tornare a casa, alle grigie distese di asfalto, case e capannoni del New Jersey e alla famiglia fredda e anaffettiva da cui era fuggito anni prima.
Intrappolato tra il senso di colpa che vorrebbe superare e il dolore che non riesce a manifestare, Jamie trova consolazione in una scatola di ricordi paterni trovata in soffitta, con l’etichetta «1960» appiccicata sopra, tra cui foto e lettere di un amico del padre, Dean Foster, partito un giorno in cerca di successo. Per Jamie sarà l’inizio di una nuova vita, tra i carteggi emozionanti e dolorosi del genitore e la riscoperta di scrittori e artisti straordinari della beat generation.

Dicono di Bookout...

Calendario

«  
  »
L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31